Cesena

Stazione di Cesena

La stazione di Cesena, passante di superficie, si colloca lungo la linea ferroviaria Bologna-Ancona ed è servita da treni regionali e a lunga percorrenza.

Il fabbricato viaggiatori si inserisce all’interno di una zona residenziale a nord rispetto al cuore del città, caratterizzata dalla presenza di edifici pubblici e privati, facilmente raggiungibile a piedi dal centro cittadino passeggiando lungo Corso Camillo Benso Conte di Cavour oppure in auto attraverso Corso Roma o Via Europa.

Faenza

Stazione di Faenza

La stazione di Faenza, di tipologia passante di superficie di diramazione, si colloca lungo la linea ferroviaria adriatica Bologna - Ancona ed è posta al capolinea della Ferrovia Faentina (Faenza - Firenze).

Lo scalo offre numerosi collegamenti con importanti destinazioni come Bologna Centrale, Ancona, Rimini, Milano Centrale e Piacenza e si inserisce in un contesto urbano di tipo residenziale, a nord del centro storico, con cui è collegata attraverso Viale della Stazione.

Ferrara

Stazione di Ferrara

La stazione di Ferrara, di tipo passante di superficie e di diramazione, è il principale scalo ferroviario della città e della provincia ed è servita da linee regionali, nazionali, internazionali. E’ collegata al capoluogo emiliano tramite il servizio ferroviario metropolitano bolognese di cui la stazione è capolinea.

L’edificio ferroviario è situato a ovest del centro cittadino, facilmente raggiungibile tramite Viale Cavour e Corso Porta Po e costituisce il termine fisico di Viale della Costituzione e di Via S. Giacomo.

Forlì

Stazione di Forlì

La stazione di Forlì, passante di superficie, si colloca sulla linea ferroviaria adriatica Bologna-Ancona. Offre collegamenti a lunga e breve percorrenza ed è servita da treni regionali, interregionali e Eurostar. L’edificio, a cui si accede da Piazza Martiri d'Ungheria, è poco distante dal centro storico, raggiungibile a piedi.

Dal punto di vista del traffico urbano l’ingresso in stazione avviene percorrendo tre direttrici principali in base all’area di provenienza: viale della Libertà da sud-ovest, via Cristoforo Colombo da nord-ovest e via Alessandro Volta da sud-est.

Modena

Stazione di Modena

La stazione di Modena, passante di superficie, si colloca lungo la tratta ferroviaria Milano – Bologna. E’ capolinea della linea per Mantova e Verona ed è servita da collegamenti a breve e lunga percorrenza. L’edificio si trova a nord rispetto al centro storico cittadino in un’area residenziale, in prossimità di viali di circonvallazione.

L’ingresso in stazione con veicoli privati è possibile dalla zona sud-est della città, percorrendo Viale Crispi.

Parma

Stazione di Parma

La stazione di Parma, passante di superficie e di diramazione, è posizionata lungo la linea Milano – Bologna ed è servita da treni regionali e a lunga percorrenza. Lo scalo ferroviario, accessibile dai viali Falcone e Borsellino, è situato a nord rispetto al centro storico cittadino a cui è collegato tramite Viale Toschi e Via Verdi, direttrici che conducono ai Musei del Palazzo della Pilotta.

L’area di stazione è stata interessata da un importante Piano di Riqualificazione Urbana promosso dal Comune di Parma e dalla STU-Società di Trasformazione Urbana spa, partecipata da RFI (Gruppo FS Italiane) con l’obiettivo di rendere lo scalo un hub di interscambio modale fra trasporto su ferro e su gomma.

Piacenza

Stazione di Piacenza

La stazione di Piacenza, passante di superficie e di diramazione è situata sulla linea ferroviaria Milano- Bologna. Lo scalo è servito da treni regionali e a lunga percorrenza e funge da capolinea per le linee per Alessandria e Cremona.

Dal punto di vista urbano la stazione si colloca leggermente a est rispetto al centro storico cittadino, a ridosso di aree residenziali, densamente abitate e ricche di attività industriali e artigianali.

Ravenna

Stazion di Ravenna

La stazione di Ravenna, di tipologia passante in superficie, è posizionata lungo la linea ferroviaria Ferrara - Rimini ed è servita da treni Intercity ed Eurostar.

Da essa si diramano le linee regionali per Faenza, Rimini, Bologna. Data la sua vicinanza al porto, la stazione è un importante scalo per il trasporto di merci verso Melzo Scalo e il Quadrante Europa.

Reggio Emilia

Stazione di Reggio Emilia

La stazione di Reggio Emilia, passante di superficie, offre collegamenti a breve e lunga percorrenza. Si colloca a est rispetto al centro cittadino, subito oltre l’anello viario costituito da Viale Piave, Viale Isonzo, Viale Timavo e Viale dei Mille.

Il Piano Regolatore Generale identifica la zona come servizi generali e pertanto consente la presenza nell’area di attività commerciali, artigianali e servizi.

Rimini

Stazione di Rimini

La stazione di Rimini è un importante scalo passante, della linea Bologna – Ancona, servito dalla linea AV che collega la città a Milano. L’edificio si colloca nelle immediate vicinanze del centro cittadino e rappresenta un punto di snodo tra il nucleo antico della città e la parte marittima e turistica.

Nell’area urbana circostante sono concentrate attività di ristorazione e locali di intrattenimento. Dal punto di vista del traffico urbano la stazione rappresenta un passaggio quasi “obbligato” negli spostamenti da ovest a est.