Per approfondire

La stazione ieri

La stazione ieri

Tra il 1861 - anno in cui da Milano giunge a Gallarate il primo convoglio ferroviario a vapore - e il 1884 la stazione di Gallarate è interessata da lavori di ricostruzione del fabbricato viaggiatori originario, realizzato in muratura, probabilmente danneggiato da eventi bellici. 

E' la prima stazione, nel 1900, a essere elettrificata sul territorio nazionale. Nel 1963, l’edificio viene rinnovato per soddisfare le esigenze logistiche e di trasporto della città.

La stazione oggi

La stazione oggi

La stazione di Gallarate è stata interessata da lavori di riqualificazione, del valore di oltre 1,6 milioni di euro, realizzati da Centostazioni e cofinanziati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). L’intervento ha riguardato l’area centrale dell’edificio con i servizi aperti al pubblico e il sottopasso. Il complesso architettonico è stato oggetto di una valorizzazione anche funzionale, per rispondere alle esigenze dei viaggiatori e visitatori con un sostanziale incremento della superficie destinata ai servizi e alle attività commerciali per gli utenti. 

Sull’atrio esterno a doppia altezza si affacciano i principali esercizi presenti in stazione. Disponibile un ascensore panoramico e percorsi tattili per rendere l'edificio più accessibile anche agli utenti con difficoltà motorie o visive. L'atrio interno con pavimentazione in botticino è reso più confortevole grazie alla rinnovata biglietteria e ai servizi per i clienti inseriti in moderni box vetrati.
Il sottopasso, completamente rinnovato, presenta un layout luminoso e innovativo anche nella scelta della pavimentazione e nei rivestimenti.